Scacciapensieri? Tre polizze al costo di una!

a


Pacchetto Scacciapensieri

Il Pacchetto Scacciapensieri Vita è un modo facile per vivere bene il Presente e godersi meglio il Futuro. Scacciapensieri Pacchetto Vita è la combinazione di più coperture assicurative al prezzo competitivo di un'unica polizza. Il Pacchetto comprende una Polizza Vita che ti copre sia in caso di decesso che in caso di invalidità permanente (per un importo pari alla metà del capitale assicurato per la vita) e in più in omaggio per tutto il primo anno, una copertura "Second Opinion" (Secondo Parere Medico) garantita dal prestigioso marchio Europ Assistance, che assicura per i pazienti e per i medici curanti, di rivolgersi ad uno specialista per avere un parere tecnico-scientifico su un quadro clinico, sintomatologico già diagnosticato e valutato, ovvero su una proposta terapeutica espressa presso un altro centro clinico. Tutto ciò a protezione del tenore di vita tuo e dei tuoi familiari.

E puoi anche scegliere di pagare i premi annualmente o anche in piccole rate mensili.

a Facile

Calcolare il suo costo è semplicissimo: inserisci nel preventivatore online i tuoi dati e calcola il tuo Pacchetto in pochi secondi

a Veloce

Per sottoscriverla ci vuole veramente poco: è sufficiente la dichiarazione dello stato di salute del contraente senza esami o visite mediche da effettuarsi

a Completa

Con un solo pacchetto puoi avere tre garanzie differenti: vita (decesso e invalidità permanente) e la copertura Second Opiniona

Il Pacchetto Scacciapensieri Vita comprende una polizza temporanea caso morte e invalidità permanente, più la copertura Secondo Parere Medico.

a

Clicca sul bottone sotto per ottenere un preventivo personalizzato. I nostri consulenti ti invieranno subito la proposta di assicurazione da firmare e ritornare in originale al fine di consentirci l’emissione della polizza.

a

a
DOCUMENTAZIONE ASSOCIATA
SCARICA IL FASCICOLO INFORMATIVO SCACCIAPENSIERI VITA
a
DOCUMENTAZIONE ASSOCIATA
SCARICA IL QUESTIONARIO ANAMNESTICO

  • Scegliere tre polizze al prezzo di una soltanto;
  • Assicurare il futuro dei miei cari;
  • Garantire meglio l’avvenire dei miei figli;
  • Tutelare il tenore di vita della mia famiglia.
Nel 2010, sulla base di una stima dell’Istat in Italia gli incidenti stradali con lesioni a persone sono stati 207.000 ed hanno causato 3.998 morti e 296.000 feriti con lesioni di diversa gravità. Ogni giorno, durante il 2010, si sono verificati mediamente 567 incidenti stradali con lesioni a persone, per una media giornaliera di 11 morti e 811 feriti.

Cosa è Scacciapensieri Pacchetto Vita?

Qualche curiosità sulle caratteristiche del pacchetto Scacciapensieri Vita. La sua durata minima 5 anni, massima 30 anni. E il capitale può andare dai 50.000 a 250.000 euro. Il premio è calcolato in base alle garanzie prescelte (morte o morte e invalidità totale e permanente), all’importo del capitale assicurato e alla durata contrattuale, all’età assicurativa dell’Assicurato e alla data di decorrenza, al sesso dell’Assicurato e al suo stato di salute alla sottoscrizione della Proposta di Assicurazione, all’attività professionale dell’Assicurato e alle attività sportive da lui praticate, alle abitudini di vita dell’Assicurato (stato di fumatore/non fumatore). Se in base alle tue abitudini, vuoi sapere se Scaccipensieri Pacchetto vita è il prodotto ideal per te potresti sottoporti al nostro test online Qui. In particolare per quanto riguarda l’età dell’Assicurato, alla data di decorrenza del contratto non deve essere inferiore a 18 anni e superiore a 65 anni nel caso sia prevista anche la garanzia di invalidità Totale e Permanente, e a 75 anni nel caso sia prevista soltanto la garanzia Morte. L’età dell’Assicurato alla scadenza del contratto non deve essere superiore agli 80 anni per la garanzia decesso e 70, se è stata sottoscritta anche la garanzia complementare invalidità totale e permanente. Con Scacciapensieri Vita è possibile fruire anche dell’opzione Invalidità Permanente Totale. Qualora la garanzia "Invalidità Permanente Totale" venga espressamente scelta e qualora all’Assicurato venga riconosciuta una Invalidità Totale e Permanente durante il rapporto contrattuale, la Compagnia liquiderà all’Assicurato o ai Beneficiari un importo pari al 50% del capitale assicurato per il caso di Morte. La polizza rimane in vigore per il restante 50% del capitale assicurato per la sola garanzia Morte. Il premio dà diritto ad una detrazione del 19% dall’imposta sul reddito dichiarato dal Contraente, ai fini del calcolo dell’IRE, alle condizioni e nei limiti fissati dalla legge. In cosa consistono le garanzie della Second Opinion gratis per il primo anno? Con il Medical Advance Program puoi ricorrere al parere di altro medico e altra istituzione sanitaria al fine di confrontare, confermare o correggere una prima diagnosi o un'indicazione terapeutica che ti è stata fatta. Atteso che è possibile fornire una Seconda Opinione su qualsivoglia problema medico, il ricorso al servizio assume una rilevante importanza nel caso di patologie gravi e invalidanti o di situazioni che pongono il paziente in pericolo di vita. Si tratta di una prestazione che ti consente di usufruire di consulenze generiche e specialistiche, nonché di ottenere una valutazione clinico-diagnostica, in un ampio spettro di patologie, su casi che comportano un dubbio diagnostico e/o terapeutico. La prestazione è erogata utilizzando una rete di Medici Specialisti e Centri Clinici di primaria importanza internazionale convenzionati con Europ Assistance.

Come funziona l’assicurazione sulla vita?

Un valido sostegno per tutelare il futuro e il tenore di vita dei propri cari

La vita di ogni giorno consiste in una serie di attività e urgenze quotidiane che, in quanto tali, ci portano a riflettere in termini tattici e strategici più nel breve che nel lungo periodo. E così i rischi presenti sono spesso affrontati mediante meccanismi consuetudinari, a scapito della riflessione sui possibili, speriamo rari, rischi futuri che, tuttavia, necessitano di una certa qual forma di previdenza. Per tutto questo esistono le assicurazioni sulla vita. Contratti che servono a tutelare il tenore di vita dei propri cari anche quando in futuro non sarà più possibile occuparsene. L’approccio al tema della propria sicurezza e di quella dei propria famiglia, tuttavia, sembra ancora ingenuo e casuale: spesso, infatti, la scelta di assicurarsi, talvolta meno rara per quanto riguarda la casa, l’auto o la salute, pare guidata di volta in volta da un avanzo di cassa imprevisto o da un’agevolazione fiscale. Ma come funziona un’assicurazione sulla vita? Quando si parla di assicurazione sulla vita, in senso tecnico si parla di un contratto che ha come oggetto un rischio e che riguarda una o più garanzie assicurative. Nel nostro caso MetLife Libera Mente è una polizza "caso morte ". Non è necessario fare gli scongiuri, se state leggendo questo testo, siete solo delle persone lungimiranti a cui sta a cuore il futuro della propria famiglia. La polizza in questione è quindi un contratto di assicurazione sulla vita con il quale la società s’impegna al pagamento della prestazione assicurata al beneficiario qualora si verifichi il decesso dell’assicurato. Il Pacchetto Scacciapensieri è un prodotto molto conveniente che raccoglie ben tre tipologie di polizze: il Pacchetto comprende una Polizza Vita che ti copre sia in caso di decesso che in caso di invalidità permanente (per un importo pari alla metà del capitale assicurato per la vita) e in più in omaggio per tutto il primo anno, una copertura "Second Opinion" (Secondo Parere Medico) garantita dal prestigioso marchio Europ Assistance, che assicura per i pazienti e per i medici curanti, di rivolgersi ad uno specialista per avere un parere tecnico-scientifico su un quadro clinico, sintomatologico già diagnosticato e valutato, ovvero su una proposta terapeutica espressa presso un altro centro clinico.Vitaalsicuro è un sito dove scoprire i prodotti assicurativi più convenienti dedicati alla vita e agli infortuni: polizze e assicurazioni vita, assicurazioni vita online e coperture vita TCM dal prezzo competitivo scelte da BrokerOnline.

La polizza sulla vita compie 250 anni
La prima fu stipulata in Inghilterra


Il primato della sua invenzione spetta al Regno Unito, ma nonostante alcune divergenze di carattere storico, la sua data di nascita è fatta risalire al 1762, a opera dell’Equitable Life, la prima compagnia di assicurazione sulla vita che affida l’incarico di studiare su basi statistiche l’assunzione dei rischi ad un "attuario": colui che nell’esercito romano calcolava - in base al numero dei caduti - gli approvvigionamenti necessari ai soldati

Il primato sulla sua invenzione spetta al Regno Unito. Questo è sicuramente il dato più univoco. Sulla data della sua nascita invece esistono due diverse versioni che comunque, a un certo punto, convergono. Secondo una prima teoria il primo contratto di assicurazione sulla vita viene fatta risalire nel 1583 a Londra in concomitanza all’evoluzione dei primi studi scientifici sul calcolo delle probabilità e si racconta che le polizze sulla vita furono sancite per regio decreto dal Re d'Inghilterra Giorgio III. Per altri è il XVIII secolo che vede il fiorire di società fornite di grandi capitali che prestano coperture assicurative potendo conseguire senza vincoli i propri interessi commerciali.
In particolare nel 1762 sorge a Londra l’Equitable Life, la prima compagnia di assicurazione sulla vita che affida l’assunzione dei rischi ad uno specialista incaricato di studiare ed applicare l’assetto tecnico su basi statistiche; gli viene attribuita, per la prima volta, la qualifica di "attuario"; actuarius, era colui che nell’esercito romano era deputato a calcolare il corretto numero di approvvigionamenti necessari ai soldati in base alle statistiche sul numero di morti in battaglia ed altri calcoli probabilistici.
Nello stesso periodo nascono le prime compagnie di assicurazione anche negli Usa, dove la figura centrale per lo sviluppo del sistema è quella di Benjamin Franklin, il noto scienziato e politico, che sfruttò la sua influenza per diffondere la pratica di assicurarsi contro rischi, in particolare legati agli incendi. Non guasta ricordare che lo scienziato americano nel 1736, oltre ad inventare il parafulmine e un modello di stufa-caminetto noto nel mondo anglosassone come stufa Franklin, creò la prima compagnia di pompieri volontari, la Union Fire Company.
Ma tornando alla storia della diffusione dell’assicurazione, è solo nella seconda metà dell’800 che vedono la luce veri e propri interventi regolatori specifici per il settore assicurativo in Europa (legge belga del 1874 e codice di commercio ungherese del 1875) caratterizzati da norme meramente dispositive, certamente non rivolte alla tutela dell’assicurato. Al pari di ogni forma di commercio economicamente rilevante l’assicurazione trova la sua disciplina nei primi codici di commercio; in Italia nel primo codice di commercio del 1865 è regolata soltanto l’assicurazione marittima.


BrokerOnLine srl ® - Società a socio unico - Registro Unico Intermediari Assicurativi n B000141525 Sezione B
P.Iva 03328930288 - CCIAA MI 1946594 (organo di controllo : ISVAP - www.isvap.it)
uffici via Cristoforo Colombo 5/C Corsico (MI) - sede legale via Alberto da Giussano, 16 - 20129 - Milano (MI)
info@brokeronline.it - Copyright © 2001/2014